E.Romagna,Ixè: Bonaccini più forte ma c.destra in lieve vantaggio

Vep

Roma, 20 nov. (askanews) - Stefano Bonaccini appare in netto vantaggio sulla sfidante Lucia Borgonzoni ma la coalizione di centrodestra, sulla scia delle elezioni Europee, è in vantaggio sul Pd. E' quanto emerge da una rilevazione sulle intenzioni di voto alle regionali in Emilia Romagna, fissate per il 26 gennaio, elaborata dall'istituto Ixè per Carta Bianca su Rai 3. Per quanto riguarda gli orientamenti di voto alle liste quelle di centrosinistra raccolgono, nello scenario con il Movimento Cinquestelle, il 31,6% contro il 33,1% del centrodestra; nello scenario senza il M5s il centrosinistra è al 33,7% e il centrodestra al 34%.

Il quadro, spiega il sondaggio, è "caratterizzato da una quota elevata di indecisi". Alla domanda "quanta fiducia ha in" il governatore uscente e ricandidato Bonaccini ottiene il 68% contro il 45% della Borgonzoni. Per quanto riguarda le intenzioni di voto il Pd sale dal 31,2% delle Europee al 34,3%, la Lega scende dal 33,8% al 30,9%, il Movimento Cinquestelle scende dal 12,9% al 10,4%, Fdi sale dal 4,7% al 6%, Forza Italia scende dal 5,9% al 5,1%.