E' sparita la 'Brexit' di Banksy da Dover

webinfo@adnkronos.com

E' sparita nel nulla la 'Brexit' di Banksy. Dallo scorso fine settimana non c'è più a Dover l'opera che l'artista aveva dedicato all'addio del Regno Unito all'Unione Europea: l'immagine di un operaio che fa a pezzi con uno scalpello una stella della bandiera del blocco. Al posto dell'opera - apparsa nel maggio 2017 sul muro dell'edificio Castle Amusements nei pressi del porto di Dover - ci sono ora vernice bianca e un'impalcatura, come hanno riportato la 'Bbc' e la 'Cnn'. 

Due anni fa, ha ricordato la 'Bbc', i proprietari dell'edificio avevano detto di essere alla ricerca di "opzioni per la conservazione, la rimozione o la vendita" dell'opera dal momento che l'edificio avrebbe dovuto essere demolito. E, ha sottolineato la Bbc, non è chiaro se la 'Brexit' di Banksy sia stata in qualche modo rimossa o 'solo' cancellata con la vernice bianca. 

La Cnn riferisce della "misteriosa scomparsa" e cita un abitante di Dover, David Joseph Wright, che conferma: sabato è stata montata l'impalcatura di quattro piani e domenica mattina l'opera di Banksy non c'era più. A Dover c'è chi è felice di non 'vedersi' più la Brexit davanti e chi protesta. "Perché?", si chiede su Facebook un'abitante della città, Lisa Green-Jones, che denuncia quella che considera come una "tragedia". Il 'Telegraph' ricorda che Banksy aveva confermato via Instagram la paternità dell'opera.