Eambiente presenta i propri asset all' assessore per la Difesa dell'Ambiente del Fvg

·2 minuto per la lettura
featured 1540442
featured 1540442

Udine, 17 nov. – (Adnkronos) – Sviluppo green e sostenibilità sono stati al centro dell’incontro di questa mattina a Udine, nel Palazzo della Regione, tra l’assessore regionale alla Difesa dell’Ambiente, Fabio Scoccimarro, e la presidente di Eambiente Group, Gabriella Chiellino. L’azienda ha presentato la metodologia e le opportunità che riguardano la rendicontazione dei Kpi per la valorizzazione Esg delle imprese e l’assesment Esg. Chiellino ha quindi illustrato la possibilità di valutare le performance delle imprese per quanto riguarda i fattori ambientali, sociali e nella gestione di sviluppo del business. Obiettivi condivisi da Scoccimarro, che ha ricordato le recenti misure messe in campo dalla giunta Fedriga per sostenere le pmi in questo percorso.

La sfida di domani per le piccole e medie imprese italiane è legato alla sostenibilità. Per far questo, Eambiente Group ha spiegato questa mattina all’assessore alla Difesa dell’Ambiente del Friuli Venezia Giulia, Fabio Scoccimarro, il proprio lavoro che da oltre 20 anni porta avanti nell’aiutare le aziende verso la sostenibilità. “Questa Regione è attenta ai temi sostenibilità – ha spiegato la presidente del gruppo, Gabriella Chiellino – e fa parte del pentagono dello sviluppo economico d’Italia. Noi abbiamo sede qui e investiamo in risorse tecniche per seguire le Pmi in questa sfida”. Un percorso che mira a raggiungere già nel 2030 i target mondiali fissati al 2050.

Il Friuli Venezia Giulia vuole essere sempre più leader nel campo dello sviluppo sostenibile. L’esponente della giunta Fedriga ha ricordato l’impegno verso gli obiettivi 2050, con la volontà di anticiparli a livello locale già 5 anni prima grazie al progetto Nipoti. Con una recente Generalità, inoltre, “andremo incontro alle Pmi per il loro raggiungimento di certificazioni” ha spiegato Scoccimarro. A questo si aggiungono gli investimenti a favore delle Camere di commercio regionali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli