EBLIDA e NewsGuard assieme in biblioteche Ue contro disinformazione

Orm

Roma, 11 dic. (askanews) - EBLIDA e NewsGuard hanno iniziato a collaborare per ampliare il programma di alfabetizzazione ai media di NewsGuard coinvolgendo nuove biblioteche in tutta Europa. Grazie a questa partnership le biblioteche pubbliche aiuteranno i loro utenti a combattere la disinformazione e offriranno loro gli strumenti per analizzare in modo critico le notizie e le informazioni che leggono nei feed sui social media e nei risultati dei motori di ricerca.

Il programma di alfabetizzazione ai media di NewsGuard, nato negli Stati Uniti alla fine del 2018, in questo momento coinvolge 600 biblioteche in tutto il mondo. Alcuni sistemi bibliotecari di Italia, Regno Unito e Germania hanno già aderito al programma da quando NewsGuard ha iniziato il suo lavoro in Europa a metà del 2019.

Ora la partnership con EBLIDA consentirà a un numero maggiore di biblioteche in tutto il continente di usare questo strumento per difendersi dalla disinformazione.

NewsGuard fornisce analisi sulla credibilità ed Etichette nutrizionali dettagliate per i siti di notizie e di informazione che rappresentano oltre il 90% dell'engagement online in tutti i Paesi in cui la startup opera (finora Italia, Francia, Regno Unito, Germania e Stati Uniti).

e valutazioni sono condotte da giornalisti esperti con diversi background che analizzano i siti e spiegano se questi rispettano i nove criteri giornalistici e apolitici di NewsGuard. Attraverso il programma, che per le biblioteche è gratuito grazie al sostegno di Microsoft, le biblioteche possono installare l'estensione del browser di NewsGuard sui computer e i laptop a disposizione degli utenti e possono usare le Etichette nutrizionali nei seminari e negli incontri dedicati all'educazione ai media.

"Le notizie false stanno intossicando il dibattito politico e sociale in Europa", ha affermato il direttore di EBLIDA, Giuseppe Vitiello. "Le biblioteche, installando NewsGuard gratuitamente, possono aiutare l'Europa nel processo di disintossicazione".

L'impegno di EBLIDA nel combattere la disinformazione si inserisce nelle attività dell'associazione dedicate all'implementazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (SDG) e alla revisione delle linee guida e delle politiche del Consiglio Europeo sulle biblioteche.