Ecclestone sgancia la bomba: "Credo che Hamilton si ritirerà"

·1 minuto per la lettura

AGI - Bernie Ecclestone è tornato a parlare del futuro di Lewis Hamilton e ha riferito di essersi convinto che il sette volte campione del mondo potrebbe ritirarsi dalla Formula 1 dopo la delusione dell'epilogo di Abu Dhabi.

"Non credo che ritornerà", ha affermato il 91enne ex patron della Formula 1 in un'intervista al giornale svizzero Blick, "la sua delusione è troppo grande. E in qualche modo lo si può capire. Con sette titoli mondiali come Michael Schumacher, adesso sarebbe il momento di realizzare il suo sogno di diventare un imprenditore della moda".

"Hamilton ha solo da perdere nel 2022, con George Russell avrebbe un compagno di squadra ambizioso", ha aggiunto.

Ecclestone ha spiegato di non avere elementi concreti a suffragio di questa impressione e ha riferito di aver sentito al telefono Anthony, il padre di Lewis, ricevendone l'impressione che non avrebbe risposto a domande sul futuro del pilota Mercedes, anche se si è parlato "solo di affari".

Ecclestone è anche tornato sul finale di gara ad Abu Dhabi che ha assegnato il titolo mondiale di F1 a Max Verstappen: "Il direttore di gara Masi avrebbe potuto risparmiarsi qualche guaio se avesse interrotto subito la gara con la bandiera rossa dopo l'incidente di Latifi. Poi ci sarebbe stato un super finale tra Max e Lewis per gli ultimi tre giri. Molte cose sono andate storte, non possiamo più cambiarle". 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli