Ecco le principali novità della nuova legge a sostegno lettura

Red/Gtu

Roma, 5 feb. (askanews) - Attenzione alle piccole librerie e case editrici con +3,25 milioni di euro per il Tax credit librerie, nasce la capitale italiana del libro, un milione di euro per formazione bibliotecari delle scuole, sconto massimo al 5%: sono tra le principali novità della nuova legge sulla promozione della lettura.

Ecco in particolare tutto quello che - come evidenzia il ministero dei beni, delle attività culturali e del turismo - la nuova legge prevede.

- Piano nazionale per la promozione della lettura: maggiore attenzione al territorio

Il Mibact dovrà adottare ogni tre anni il Piano nazionale d'azione per la promozione della lettura, finanziato con 4.350.000 euro all'anno e predisposto, coordinato e attuato dal Centro per il Libro e la Lettura, anche in relazione ai "patti locali per la lettura" declinati sul territorio per coinvolgere scuole, biblioteche e altri soggetti privati.

- Incremento Tax credit librerie

La legge incrementa di 3.250.000 euro il credito di imposta di cui possono usufruire gli esercenti di attività commerciali che operano nel settore della vendita al dettaglio di libri in esercizi specializzati, o nel settore di vendita al dettaglio di libri di seconda mano. L'aumento del Tax credit librerie sarà in vigore già dal 2020 ed è motivato dal grande successo che la misura ha riscosso negli ultimi due anni in cui ne hanno beneficiato circa 1.500 librerie.

- Card cultura da 100 euro per l'acquisto di libri

I nuclei familiari economicamente svantaggiati disporranno di una carta elettronica di importo nominale di 100 euro da utilizzare, entro un anno, per l'acquisto di libri.

- Al via dal 2020 la Capitale italiana del libro

È istituito dal 2020 il titolo di "Capitale italiana del libro", che verrà conferito ogni anno dal Consiglio dei ministri all'esito di una apposita selezione sulla base dei progetti delle città che si candidano. La Capitale italiana del libro riceverà un finanziamento di 500mila euro per la realizzazione di progetti.(Segue)