Ecco le rose M5S per i sottosegretari, partita ancora aperta

webinfo@adnkronos.com

di Antonio Atte Entra nel vivo la partita per la nomina dei sottosegretari. L'Adnkronos ha potuto visionare la lista delle candidature M5S per alcune caselle della squadra del sottogoverno. I nomi in corsa per il Viminale sono: Maurizio Cattoi; Gelsomina Vono; Carlo Sibilia; Elisabetta Trenta; Federica Dieni. Per la Pubblica amministrazione si sono fatti avanti: Roberta Alaimo; Ugo Grassi; Laura Mantovani. Innovazione: Niccolò Invidia; Andrea Giarrizzo; Mantovani.  

I pentastellati in pista per gli Affari Regionali sono invece: Grassi; Giuseppe D'Ambrosio; Silvana Abate; Maria Luisa Faro; Antonio Federico; Nando Marino; Maria Pallini. Sud: Alessio Villarosa; Vono; Dieni; Vita Martinciglio. Famiglia-Pari Opportunità: Alessandra Maiorino. Si sono candidati per un posto da sottosegretario alla Presidenza del Consiglio: Vono; Gianmarco Corbetta; Grassi; Vito Crimi. Molto difficile che oggi il capo politico Luigi Di Maio possa sciogliere il nodo dei sottosegretari in quota M5S. Probabilmente, secondo quanto viene riferito, l a partita si protrarrà fino alla prossima settimana.  

Girano poi i nomi per altri dicasteri, come l'Economia: Laura Castelli, Stefano Buffagni, Villarosa, Giovanni Currò, Marco Pellegrini, Vincenzo Presutto; gli Esteri: Manlio Di Stefano e Emanuela Del Re; le Infrastrutture: Agostino Santillo; il Mise: Davide Crippa, Andrea Cioffi, Mirella Liuzzi.