Ecco “Oceanus”, prima nave da ricerca autonoma a zero emissioni

(Adnkronos) - Realizzare studi oceanografici a zero emissioni: è questo l'obiettivo dell’Oceanus. L’imbarcazione, commissionata dai ricercatori inglesi del Plymouth Marine Laboratory, non ha un equipaggio e sarà guidata da un programma di intelligenza artificiale in un viaggio di campionamento transatlantico dal Regno Unito alle isole Falkland. Durante la missione raccoglierà dati utili per lo studio dei cambiamenti climatici, della biodiversità, della pesca e della biogeochimica. Tutto questo senza inquinare: infatti la barca sarà azionata da due motori elettrici alimentati dai pannelli fotovoltaici integrati nel ponte dell’imbarcazione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli