Ecco perché il bouquet di Lady Diana nel giorno del suo matrimonio era velenoso

È opinione unanime che quello tra Lady Diana e il Principe Carlo sia stato il matrimonio del secolo. Sebbene la coppia non visse mai veramente felice e contenta, quel 21 luglio 1981 viene ancora oggi ricordato come un giorno da favola. Merito anche di quell’abito da sposa che fece sognare milioni di donne in tutte il mondo, ma anche dello spettacolare bouquet che la futura Principessa del Popolo, teneva in mano. Eppure, per quanto meravigliosa, quella composizione floreale nascondeva un serio pericolo.LEGGI ANCHE: -- Dopo anni dalla luna di miele di Lady Diana e Carlo spunta quell’assurdo retroscena su Camilla che ha indignato tutti: cosa è uscito fuori

Ecco perché il bouquet di Lady Diana nel giorno del suo matrimonio era velenoso

Nel giorno del suo matrimonio, Lady Diana sbalordì tutti. Radiosa nel suo meraviglioso abito da sposa, si diresse all’altare per raggiungere il suo futuro marito con uno spettacolare bouquet di fiori in mano. Una composizione floreale a cascata, lunga oltre 60 centimetri e che pesava quasi due chili, composta, tra l’altro, da gardenie bianche, orchidee, fresie e mughetto. Quest’ultimo, è noto, era tra i suoi fiori preferiti e Diana non rinunciò a inserirlo nel bouquet, sebbene sia un fiore molto velenoso.

Il mughetto è tossico

Dietro a quel suo incantevole profumo, il mughetto nasconde delle pericolose insidie. Tutta la pianta, infatti, è velenosa e se ingerito, magari accidentalmente, può rivelarsi anche mortale. Per questo è rischioso tenere questa delicata pianta a portata di animali domestici o bambini: invitati dal buon odore, sia gli uni che gli altri potrebbero essere portati a mangiarne i fiori o le foglie.  Ma cos’è che rende il mughetto così tossico? “La pianta contiene oltre 30 glicosidi cardiaci, molti dei quali inibiscono l'attività di pompaggio del cuore” ha spiegato Bonnie L. Grant a Express-co-uk. Non solo: in alcuni casi, questo fiore può causare anche dermatite da contatto. C’è da dire che nonostante la pericolosità, questo fiore non è più mancato nei bouquet nuziali in Casa Windsor. Come Lady Diana, nel giorno del matrimonio lo hanno scelto anche Kate Middleton e Meghan Markle. Il mughetto, inoltre, è apparso anche nelle mani di Camilla Parker Bowles nel giorno delle nozze con il Principe Carlo.