Ecuador, Confederazione indigeni accetta proposta dialogo Moreno

Coa

Roma, 12 ott. (askanews) - La principale organizzazione indigena dell'Ecuador ha annunciato oggi di avere accettato di partecipare al "dialogo diretto" proposto dal presidente Lenin Moreno, dopo dieci giorni di una crisi sociale senza precedenti causata da riforme economiche nel segno dell'austerity in cambio di un prestito dal Fondo Monetario internazionale.

"Dopo un processo di consultazione con comunità, organizzazioni, popoli, nazionalità e organizzazioni sociali, abbiamo deciso di partecipare al dialogo diretto" con il capo dello Stato, ha affermato la Confederazione delle nazionalità indigene dell'Ecuador (Conaie) in un comunicato.