Ecuador, rivolta in un carcere: morti almeno 43 detenuti

(Adnkronos) - Sono almeno 43 i detenuti morti durante una rivolta in un carcere nella città ecuadoriana di Santo Domingo. Lo ha riferito la procura su Twitter, precisando che le autorità stanno raccogliendo prove e testimonianze sul posto e che 80 prigionieri sono stati catturati dopo aver tentato di evadere.

Il presidente ecuadoriano, Guillermo Lasso, ha inviato le sue condoglianze ai familiari delle vittime, denunciando "la violenza delle gang" e affermando che "il ministro dell'Interno, Patricio Carrillo, è incaricato delle operazioni per riportare la pace".

Decine di parenti dei detenuti si sono recati all'esterno del carcere per avere maggiori informazioni dopo aver appreso dai social network di detenuti assassinati nei corridoi dell'istituto, secondo quanto riporta il quotidiano ecuadoriano 'El Universo'. La strage è avvenuta il giorno in cui Fausto Salinas è entrato in carica come nuovo comandante della Polizia Nazionale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli