Edinburgh Festival Fringe, in Scozia più di 3.000 spettacoli da 58 Paesi

Migliaia di artisti si sono riuniti ad Edimburgo per l'inizio del più grande festival artistico al mondo.

L'Edinburgh Festival Fringe vedrà più di 3.000 spettacoli da 58 Paesi per celebrare il suo 75° anniversario.

Jane Blarlow/PA
AP Photo - Jane Blarlow/PA

Per gli artisti presenti, prendere parte all'evento, della durata di un mese, è estremamente costoso e per questo molti non riescono a partecipare.

"Abbiamo dovuto raccogliere molti soldi - dice Trinity Silk, attrice - per portare qui la nostra azienda piuttosto grande, il tutto è stato un po' difficoltoso: penso ci sia l'opportunità per la città di essere un po' più coinvolta e supportare maggiormente gli artisti, il che sarebbe bello".

"L'alloggio è il vero killer - afferma invece Will Lambert, attore - occorre una buona cornice di pubblico: se non lo ottieni, se viene fuori uno spettacolo che non vende, potresti potenzialmente perdere un sacco di soldi".

Anche Shona McCarthy, amministratrice delegata dell'Edinburgh Festival Fringe Society, afferma che partecipare al festival rappresenta un grande rischio finanziario per molti artisti.

Tra gli altri, saranno presenti i comici Frankie Boyle, Stewart Lee e Al Murray.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli