Editoria, Capitanio (Lega), senza giornali non c'è democrazia

fcz

Milano, 1 ago. (askanews) - "Non c'è democrazia reale (quella virtuale mi interessa, ma secondariamente) senza giornali e senza giornalisti, senza informazioni certificate, senza diritti, senza controlli". Lo scrive su Facebook il deputato della Lega, Massimiliano Capitanio, che oggi ha partecipato al tavolo di lavoro sulla crisi dell'editoria, "un tema - sottolinea nel post - a cui non posso sottrarmi come giornalista cresciuto e innamorato di questo universo".

Tra gli altri obiettivi del tavolo, spiega Capitanio, "salvare l'Inpgi, conservare (modificando le regole) e magari incrementare il fondo per il pluralismo, contribuire al rinnovamento dell'ordine. Sarà durissima - conclude il deputato della Lega - ma le belle sfide ci piacciono".