Editoria: Ciulli (Google Italia), 'vogliamo essere parte attiva in regolamento Agcom'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 30 mag.(Adnkronos) – "L'Italia ha adottato una implementazione particolare" riguardo la direttiva europea sul copyright. "Non strettamente allineata con la lettera della direttiva europea". E "all'Agcom è stata assegnata una grande responsabilità, nel senso che molti aspetti concreti vengono demandati al regolamento con cui l'Autorità dovrà definire e chiarire alcuni aspetti fondamentali dell'attuazione pratica della direttiva. Noi vogliamo essere parte attiva di questo processo, partecipando alla consultazione pubblica che verrà attuata, con lo spirito di chi vuole contribuire a far uscire un regolamento che favorisca gli accordi tra piattaforme e editori". Lo ha detto Diego Ciulli di Google Italia, intervenendo al convegno "Il nuovo diritto connesso degli editori nella direttiva copyright (2019/790)", a Milano.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli