Editoria: Google lancia i libri su Play

Milano, 8 mag. (Adnkronos)- Da oggi sara' possibile acquistare libri in formato digitale su Google Play, la piattaforma cloud di intrattenimento digitale di Google. E' quanto annunciato a Milano all'incontro dal gruppo americano e dagli editori italiani che hanno deciso di aderire al progetto. L'idea di poter leggere libri on line e' stata lanciata dal colosso americano nel 2004 e da allora Stati Uniti, Regno Unito, Canada e Australia sono stati partner dell'iniziativa. L'Italia e' il primo Paese di lingua non inglese a rendere accessibile la piattaforma e i lettori avranno a disposizione piu' di 2 milioni di titoli tra cui poter scegliere. Numerosi gli editori italiani che hanno deciso di essere partner, dai gruppi piu' grandi come Mondadori, Einaudi, Piemme, Sperling&Kupfer, Rizzoli. I prezzi saranno variabili in base alle diverse case editrici, Mondadori oscilla fino ad un massimo di 9,99 euro, Rcs attua una politica che si basa sul valore, con ragionamenti ad hoc. "Dalla prossima settimana -dice Sandra Furlan, responsabile Digital Development libri Trade di Mondadori- si potranno scaricare autori storici, che fino adesso erano disponibili solo sul cartaceo, che stiamo digitalizzando da Proust a Fruttero' a Kinsella. E poi ci sono alcuni esperimenti per i libri che nascono gia' in versione digitale".

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno