Editoria, Lattanzio (M5s): ok su media education e diritto autore

Pol/Arc

Roma, 29 ott. (askanews) - "Vogliamo che le scuole italiane diventino utile strumento per lo sviluppo della coscienza critica dei nostri ragazzi riguardo al mondo dell'informazione. L'audizione del sottosegretario Martella ha sottolineato, tra gli altri aspetti, anche il tema della Media education da sempre vicino al MoVimento 5 Stelle. Bisogna intervenire quanto prima anche per tutelare il diritto d'autore, come prevede la nostra proposta di legge che mira a raggiungere un sistema liberalizzato del diritto d'autore, a tutela di tutti i creativi italiani, soprattutto gli autori di nicchia". Lo ha detto Paolo Lattanzio, capogruppo M5s in commissione Cultura alla Camera, a margine delle dichiarazioni programmatiche del sottosegretario all'Editoria Andrea Martella.

"Sosteniamo con Martella - aggiunge - anche la necessità di intervenire per la lotta al precariato giornalistico, puntando alla qualità e alla libera informazione, con un riguardo particolare verso tutti i cronisti esposti quotidianamente al rischio di intimidazioni di mafie. Vogliamo accelerare sulla proposta di legge presentata dal MoVimento 5 Stelle a tutela di questa categoria debole che merita risposte e garanzie, soprattutto in relazione al problema delle querele temerarie".