Editoria: a Palermo torna 'Una Marina di libri', tra gli ospiti Auci, Manzini e Barbero (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Si accede ad "Una Marina di Libri" 2021 acquistando il biglietto online o in presenza ai botteghini di Villa Filippina, il biglietto per un singolo ingresso è di 3 euro, l'abbonamento a tutti e quattro i giorni è di 8,50 euro, venerdì mattina e fino alle ore 16 l'ingresso è libero e gratuito per tutti. Per i bambini fino a 12 anni l'accesso è gratuito. Tutti potranno accedere al festival solamente esibendo all'ingresso il green pass.

Villa Filippina, per l'occasione aprirà al pubblico nuovi spazi restaurati e utilizzati finora solo dall'Accademia di Belle Arti di Palermo: la vasta terrazza e alcune sale del piano superiore, inoltre nella giornata di venerdì 18, dalle ore 20 in poi, gli esperti del Planetario di Palermo, attraverso telescopi a disposizione del pubblico, accompagneranno gratuitamente alla scoperta della volta celeste e spiegheranno come ci si orienta con le stelle.

Il Radicepura Garden Festival, gemellato con "Una Marina di Libri", cura l'allestimento naturale di Villa Filippina e sostiene il progetto di promozione della cultura del paesaggio mediterraneo. Il 18 settembre alle 16.30, nel corso della conversazione, "Giardini per il futuro" saranno presentati il programma e il calendario delle visite al parco botanico Radicepura di Giarre (CT) dove fino al 19 dicembre sarà possibile esplorare quindici giardini e quattro installazioni, sull'esperienza del verde e del paesaggio, realizzati con piante provenienti dal vivaio Piante Faro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli