Editoria, Riffeser: grati a Mattarella, informazione bene pubblico

Sen

Roma, 25 lug. (askanews) - "Siamo grati al Presidente della Repubblica che è tornato ad esprimersi sull'impegnativo ruolo degli editori e sulla libertà di informazione, cardine della democrazia, sottolineando che essa, in quanto fondamentale bene pubblico, deve essere difesa". Andrea Riffeser Monti, Presidente Fieg, ha commentato così le parole pronunciate dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante la cerimonia del Ventaglio al Quirinale.

"La grave crisi dell'editoria giornalistica - ha aggiunto Riffeser - impone, come richiesto dal Presidente della Repubblica, una concreta attenzione da parte delle Istituzioni. Sono necessari interventi urgenti di efficace contrasto alle cause che stanno mettendo in ginocchio un settore che svolge un ruolo fondamentale per il funzionamento della democrazia".