Edoardo Raspelli dice addio a Melaverde: il divorzio da Mediaset

Edoardo Raspelli dice addio a Melaverde: il divorzio da Mediaset

È finita l’avvenuta del noto conduttore Edoardo Raspelli in Mediaset con il suo programma ‘Melaverde‘. Infatti, la dirigenza della nota azienda televisiva ha deciso di non rinnovare il suo contratto. “Mi piange il cuore, dopo quasi 21 anni. Melaverde era tutta la mia vita professionale (e non solo) ma non me la sento di proseguire così, a corrente alternata”, ha comunicato il famoso giornalista televisivo. Come si può intuire dalle sue parole, la decisione non è stata semplice: Raspelli ha esordito prima come inviato del programma per poi diventarne il conduttore principale.

“Mi avevano comunicato di aver deciso di voler fare a meno di me nel 2020 ma di volermi fare condurre la metà delle puntate di quest’autunno, sette su quattordici: preferisco lasciar perdere, anche se ho il magone”, ha precisato il giornalista all’interno del comunicato ufficiale.

Il contratto di Raspelli

Per Edoardo Raspelli l’addio al programma ‘Melaverde’ è molto doloroso e difficile da digerire. “Era un lavoro entusiasmante: era faticoso ma si respirava l’aria di una piccola grande squadra di amici, sempre a contatto con la natura e gli animali, scoprendo e facendo conoscere agli italiani terra, territorio e tradizione”, ha confidato il noto giornalista.

Infine, Raspelli ha concluso spiegando ai fan il motivo dell’addio: il contratto che lo legava a Mediaset è caratterizzato da rinnovi semestrali e che quindi l’azienda ha sempre avuto la possibilità di metterlo alla porta: “Da sempre, sia su Rete 4 sia a Canale 5, il contratto mi veniva fatto ogni sei mesi: possono fare in piena libertà tutto quello che vogliono”.