Eduscopio 2019: la classifica dei migliori licei di Milano

liceo milano

Sono stati pubblicati i risultati dell’Eduscopio 2019 di Milano promosso dalla Fondazione Agnelli. Il progetto prevede la redazione annuale di una classifica delle migliori scuole superiori di Milano prendendo in considerazione diversi fattori. Anche quest’anno i risultati sono stati sorprendenti ma ci sono state anche tante conferme ed è, per il secondo anno consecutivo, il paritario Alexis Carrel a confermarsi tra i primi licei classici di Milano.

Eduscopio 2019 Milano: i risultati

Quest’anno i ricercatori della Fondazione Agnelli – Gianfranco De Simone e Martino Bernardi – hanno analizzato i feedback ricevuti da circa 1.260.000 diplomati italiani in tre successivi anni scolastici (a.s. 2012/13, 2013/14 e 2014/15) in circa 7.000 indirizzi di studio nelle scuole secondarie di II grado statali e paritarie. Il progetto è nato nel 2014 con l’intento di aiutare i ragazzi a scegliere il liceo più adatto a loro dopo gli esami di terza media. Ogni anno i ricercatori del progetto hanno stilato queste classifiche sulle migliori scuole del territorio, una particolarmente interessante è la classifica Eduscopio del 2017. Per la prima volta sono stati registrati i dati dei Licei scientifici delle Scienze Applicate scorporati da quelli dei Licei scientifici tradizionali e i risultati dei Licei delle scienze umane.

La novità principale della classifica del 2019 è l’aggiunta un indicatore chiamato Percentuale di diplomati in regola, che ci dice per ogni scuola quanti studenti iscritti al primo anno hanno raggiunto senza bocciature il diploma 5 anni dopo. Se la percentuale è alta, la scuola è da ritenersi migliore perché non applica una severa politica di scrematura ma cerca di far avanzare negli studi i propri ragazzi. Se la percentuale è bassa vuol dire che ci sono molti ragazzi hanno abbandonato prematuramente gli studi o che non sono riusciti a diplomarsi nei giusti tempi, ritardando così tutti i loro progetti di vita futuri.

La classifica dei licei secondo l’Eduscopio 2019

Per quanto riguarda i licei classici, la classifica ha più o meno confermato i risultati 2018, con qualche novità. Il miglior liceo classico di Milano si conferma l’Alexis Carrel, una scuola paritaria. Il preside ha dichiarato: “Due le caratteristiche del nostro impegno: aiutare gli studenti a formarsi un metodo di studio personale e valorizzare il lavoro del consiglio di classe”. Al secondo posto troviamo il liceo classico Giovanni Berchet che comunque è il primo fra i licei statali milanesi. Il terzo posto è occupato da un altro liceo paritario, il San Raffaele.

Tra i licei scientifici, invece, nessuno dal 2014 è riuscito a superare l’Alessandro Volta, anche nel 2019 primo in classifica. Un’altra conferma alla seconda posizione, dove ritroviamo come nel 2018 il Leonardo da Vinci. Al terzo posto c’è il liceo statale Vittorio Veneto, che è salito di posizione.

Nella neonata categoria dei licei delle Scienze Umane, il primo classificato è il Gerolamo Cardano, premiato per una didattica innovativa. Fra gli istituti tecnico-economici si conferma come nel 2018 primo il Pietro Custodi che ha il tasso più alto di occupazione post scuola.