Edward Snowden a Saviano: lotto perché Internet torni libero

Coa

Roma, 13 set. (askanews) - "Non credo che possiamo riportare le cose come erano un tempo, ma penso che possiamo ricordare che esistono dei valori e rispettarli". Edward Snowden parla attraverso un computer. Lo fa in una lunga intervista concessa a distanza a Roberto Saviano e pubblicata oggi sul quotidiano la Repubblica. L'ex tecnico informatico ha scritto un libro, Errore di Sistema, in cui racconta come la sua vita lo abbia portato a scegliere di svelare la più grande violazione di massa della privacy mai accaduta in una democrazia. Permanent Record, 'Fascicolo personale', è il titolo originale, in inglese. "Ci sono persone più intelligenti di me, persone come l'inventore del World Wide Web, Tim Berners, che si sta dedicando a una cosa che si chiama re-decentralizzazione di Internet", afferma, confermando la sua intenzione di lottare perché Internet torni di nuovo libero. (Segue)