Edward Snowden vorrebbe che Macron gli concedesse asilo politico

Ihr

Roma, 16 set. (askanews) - Il whistleblower americano Edward Snowden, che è fuggito in Russia dopo aver innescato il datagate, lo scandalo sulla sorveglianza di massa messa in atto da vari Paesi e nella fattispecie dagli Stati Uniti, "vorrebbe" che la Francia gli concedesse asilo: è quanto conferma in una sua intervista trasmessa oggi integralmente da France Inter, alcuni estratti della quale erano stati pubblicati sabato.

"Non vogliamo che la Francia diventi come quei Paesi che non ti piacciono. La parte più triste di questa storia è che l'unico posto in cui un whistleblower americano ha l'opportunità di parlare non è in Europa ma qui (in Russia, ndr)", ha detto Edward Snowden in questa intervista a France Inter.(Segue)