Effetto Abe sul voto in Giappone, i liberaldemocratici verso la vittoria

KOJI NAKAYAMA / YOMIURI / THE YOMIURI SHIMBUN VIA AFP

AGI - Il partito liberaldemocratico giapponese (Ldp), di cui era esponente l'ex premier Shinzo Abe assassinato due giorni fa, appare orientato a vincere le elezioni di oggi per il rinnovo di metà dei seggi del Senato.

Le ultime proiezioni della rete statale Nhk assegnano alla formazione conservatrice e ai suoi alleati del partito Komeito tra i 69 e gli 83 dei 125 scranni in palio.

L'Lpd, già sigla di maggioranza nel Paese, era già dato per favorito ma l'ondata di commozione per la morte di Abe, ucciso proprio durante un comizio elettorale, potrebbe averne accresciuto ulteriormente i consensi. Il primo ministro, Fumio Kishida, sembra quindi prossimo a consolidare il suo potere, in vista di tre anni senza scadenze elettorali.

Lunedì si terrà una veglia funebre per l'ex premier, i cui funerali si svolgeranno martedì alla presenza della sua famiglia e degli amici più stretti. Il ministro degli Esteri americano, Antony Blinken, domani sarà nella capitale nipponica per rendere tributo al defunto leader. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli