Effetto afa nel Regno Unito, il piccolo è stato immediatamente trasportato in ospedale e curato

·2 minuto per la lettura
la foto con le terribili ustioni ai piedini del bambino
la foto con le terribili ustioni ai piedini del bambino

Brutto incidente in Inghilterra per un bimbo di 2 anni che si ustiona le piante dei piedi sul pavimento troppo caldo della parte di casa esposta all’esterno ed alla luce diretta del sole. Un pavimento reso rovente dall’eccezionale ondata di caldo che, dopo aver funestato Usa, Canada e parte della Scandinavia, da un po’ di tempo sta interessando anche le zone atlantiche del Nord Europa, fra cui il Regno Unito. La vicenda è stata raccontata dal “solito” informatissimo tabloid Sun, che ha raccolto la testimonianza di una mamma di Plymouth, l’infermiera Natasha Trevethan.

Bimbo si ustiona le piante dei piedi sul pavimento rovente, quasi come su una pietra da barbecue

Secondo il suo surreale racconto il suo bambino si è letteralmente bruciato le piante dei piedini nudi a causa del calore intensissimo emanato dal pavimento della loro abitazione. E quell’ondata di calore ha praticamente creato una sorta di “effetto pietra ollare” sul pavimento della cucina-veranda di casa, che ha ustionato il piccolo per cause “naturali” a differenza di altri casi appannaggio della cronaca, con bruciature e desquamazioni lungo la superficie di contatto con il terreno. La testimonianza della donna è stata dunque raccolta dal Sun, una testimonianza dai toni surreali: “La pelle – ha detto la madre – si era staccata lasciando i suoi piedi rossi fiamma, era viva”.

Inghilterra, bimbo si ustiona le piante dei piedi: il ricovero in ospedale

Il piccolo è stato trasportato d’urgenza in un ospedale dove le ferite alle piante dei piedi sono state debitamente curate. E il racconto di Natasha fa il paio con la necessità di condividere quella brutta esperienza per evitare che magari altri genitori incappino nello stesso errore di lasciare che i loro bambini camminino o peggio ancora gattonino su pavimenti roventi. “Ho pensato di condividere la nostra terribile esperienza di domenica con il nostro povero bambino per sensibilizzare”.

Bimbo si ustiona le piante dei piedi, la testimonianza della madre

E ancora: “Non avremmo mai pensato che questo potesse essere il risultato del pavimento della nostra cucina. A 22 mesi non ha i riflessi per saltare per cui è rimasto lì e ha urlato finché non l’ho raggiunto e preso in braccio”. Poi la chiosa che ha funto anche da appello a controllare i figli all’aperto, lungo i marciapiedi o nei cortili inrerni raggiunti dal sole, dove la temperatura di questi giorni può arrivare a raggiungere anche i 60 gradi Celsius a fronte dei circa 31 all’interno delle abitazioni: “Mi dispiacerebbe che questo accadesse ad altri bambini”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli