Egitto, al Sisi respinge accuse corruzione: "Sono onesto e leale" -2-

Coa

Roma, 14 set. (askanews) - "Queste sono bugie e hanno lo scopo di fare perdere agli egiziani la speranza e la fiducia in se stessi", ha detto il presidente al Sisi durante una convention dei giovani nella capitale, Il Cairo.

Il presidente egiziano, citato dalla televisione locale, ha dichiarato di avere deciso di rispondere a queste "false accuse nonostante gli inviti degli organi statali di ignorarle". "Il costro figlio è onesto e fedele", ha detto al Sisi all'esercito, da cui proviene, lamentando attacchi contro i militari.