Egitto: attivisti, 'respinta richiesta legali Zaki di cambiare giudici'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 6 apr. (Adnkronos) – E' stato respinto l'appello presentato dai legali di Patrick Zaki per cambiare i giudici che esaminano il suo caso. Lo hanno fatto sapere gli attivisti della pagina Facebook 'Patrick Libero', ribadendo che lo studente egiziano "è stato detenuto senza accuse chiare per più di un anno e la sua detenzione preventiva è stata rinnovata senza alcuna base legale", fatto che ha spinto il suo team di difesa a presentare un appello per cambiare i giudici.

Zaki, sostengono gli attivisti, compare da tempo "davanti allo stesso giudice che rinnova la sua detenzione" in ogni udienza. "Questa situazione illegale è diventata estremamente spiacevole – concludono – Continuiamo a chiedere l'immediato rilascio di Patrick affinché possa continuare la sua vita e studiare normalmente".