Egitto, De Cristofaro: preoccupati per universitario arrestato

Gci

Roma, 9 feb. (askanews) - "Esprimo grande preoccupazione per Patrick George Zaky , con il timore fondato che il giovane ricercatore egiziano, studente all'Università di Bologna, stia subendo in queste ore una detenzione arbitraria e ingiustificata e che sia una nuova vittima di violenze e abusi delle forze di sicurezza egiziane". Lo afferma il sottosegretario all'istruzione Peppe De Cristofaro.

"Il nostro governo con l'Unione europea e gli altri Paesi membri - prosegue il sottosegretario di Leu - deve attivarsi immediatamente nei confronti del governo egiziano per chiedere l'immediata liberazione di Zaky". "Dobbiamo attivare ogni iniziativa possibile - conclude De Cristofaro - per tutelare la sua incolumità ed evitare che si ripetano insostenibili episodi di tortura".