Egitto, figlio minore ex presidente Morsi morto per infarto

Bea

Roma, 5 set. (askanews) - Il figlio minore del defunto presidente egiziano Mohammed Morsi è morto per un apparente infarto in un ospedale del Cairo. Una fonte della famiglia ha confermato la notizia della morte del 24enne Abdullah Morsi, rilanciata dai media locali, all'agenzia turca Anadolu. Nessun commento dal ministero della Sanità egizia.

Mohammed Morsi, ex leader dei Fratelli musulmani, era stato eletto presidente dopo la Primavera araba del 2011 che pose fine al regime del presidente Hosni Mubarak, durato ben un trentennio. In seguito il governo di Morsi fu deposto a luglio 2013 con un colpo di stato militare, guidato dall'attuale capo dello Stato Abdel Fattah al Sisi. Il movimento dei Fratelli musulmani fu messo fuorilegge e l'ex presidente messo in carcere. E' morto a giugno, in tribunale, durante l'udienza di uno dei processi a suo carico.