Egitto, militanti assaltano con esplosivo gasdotto nel Sinai

Fco

Roma, 3 feb. (askanews) - Uomini armati e mascherati hanno fatto saltare in aria un gasdotto nella penisola del Sinai, in Egitto. Lo hanno indicato fonti di sicurezza, attacco che non ha provocato feriti in questa regione in preda a una guerriglia.

Gli assalitori, a bordo di un veicolo fuoristrada, hanno collocato esplosivi circa 80 chilometri a ovest di al Arish, capoluogo provinciale del Sinai, nel nordest dell'Egitto: hanno provocato una forte deflagrazione, secondo le stesse fonti.

L'attacco non è stato rivendicato e le autorità egiziane ancora non si sono espresse.