Egitto: protesta in piazza Tahrir, gas lacrimogeni e arresti

La polizia egiziana ha usato i gas lacrimogeni per disperdere centinaia di persone che si erano radunate in piazza Tahrir, nella capitale Cairo, per protestare contro il governo del presidente Abdelfettah Al Sisi. Lo scrive Al Jazeera, secondo cui diversi manifestanti sono stati arrestati. Piazza Tahrir resta simbolo della primavera araba egiziana: qui nel 2011 si radunarono milioni di persone per destituire l'allora presidente, trentennale, Hosni Mubarak.