Egitto, scoperto tunnel segreto: forse trovata la tomba di Cleopatra

Egitto, scoperta la possibile tomba di Cleopatra (Photo by Brian van der Brug/Los Angeles Times via Getty Images)
Egitto, scoperta la possibile tomba di Cleopatra (Photo by Brian van der Brug/Los Angeles Times via Getty Images)

Potrebbe essere stata trovata la tomba di Cleopatra. Una missione archeologica internazionale ha scoperto un tunnel scavato nella roccia sotto l’antico tempio egiziano di Taposiris Magna che condurrebbe al sepolcro dell’ultima sovrana d’Egitto. La galleria è lunga 1.300 metri ed è situata a 13 metri di profondità, come precisa il sito internet Ancient Origins.

Il Ministero del Turismo e delle Antichità egiziano ha annunciato il ritrovamento, descrivendo il tunnel sotterraneo come “un prodigio della tecnica ingegneristica antica”, per molti aspetti simile a quello di Eupalinos sull’isola greca di Samos.

La spedizione è condotta dall’archeologa Kathleen Martinez dell’Università di Santo Domingo, impegnata nelle ricerche su Cleopatra da oltre vent’anni. Il sito di Taposiris Magna si trova nella periferia di Alessandria d’Egitto ed è dedicatao a Osiride, il dio dei morti: Martinez ha sempre pensato che proprio qui si trovi la sepoltura della regina Cleopatra, che si suicidò nel 30 a.C. dopo che anche il marito, il generale romano Marco Antonio, si era tolto la vita.

LEGGI ANCHE: Statue di bronzo spuntano a San Casciano: "Scoperta più importante da Riace"

Nel 2000, dopo molti tentativi, Martinez riuscì a ottenere un incontro al Cairo con il celebre archeologo Zahi Hawass, allora ministro delle Antichità egiziano, soprannominato “l’Indiana Jones dei faraoni", e lo convinse a concederle due mesi di tempo per condurre gli scavi nel sito.

VIDEO - Egitto, scoperta la possibile tomba di Cleopatra

I lavori sono in corso dal 2004: il nuovo ritrovamento, anche a detta di diversi esperti, sembra dare ragione a Martinez. “Questo è il luogo perfetto per la tomba di Cleopatra - ha dichiarato Martinez al blog Heritage Key - Se c’è l’1% di possibilità che l’ultima regina d’Egitto sia sepolta lì, è mio dovere cercarla. Se scopriamo la tomba sarà la scoperta più importante del XXI secolo. Se non scopriamo la tomba, avremo comunque fatto grandi scoperte qui, all’interno del tempio e fuori dal tempio”.

LEGGI ANCHE: Nella Valle dei Templi scoperta testina di terracotta della dea Atena

Finora gli scavi hanno rivelato mummie con lingue d’oro, un cimitero contenente mummie in stile greco-romano sepolte di fronte alle rovine del tempio e due statue di alabastro di epoca tolemaica, una delle quali sembra essere una sfinge. Tutti questi ritrovamenti rafforzano la teoria di Martinez secondo cui nell’area fu costruita una tomba reale, nonché quella appartenente a Cleopatra. Parte del tunnel è sott’acqua, molto probabilmente a causa di una serie di terremoti che colpirono la regione trail 320 e il 1303 d.C, distruggendo il tempio di Taposiris Magna.

GUARDA ANCHE: Golfo di Napoli: nuove scoperte nell'antica città sommersa di Baia