Egitto, trovati i resti di due statue del Tempio di Rasmes II

I resti di due statue che anticamente facevano parte del Tempio di Ramses II, il faraone egizio che regnò più di 3,000 anni fa, sono stati rinvenuti da una missione di archeologi sia tedeschi che egiziani nell’area di Matareya.

Si tratta di due effigi in pietra che raffigurano due sovrani appartenenti alla 19esima dinastia. Di una di queste è stata ritrovata la parte superiore del corpo, rappresentato a grandezza naturale. L’altra statua, di cui sono state recuperate parti della testa, raffigura Rasmes II ed è lunga 8 metri.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità