Eicma 2019, inaugurata l'edizione del "moto rivoluzionario" -2-

Asa

Milano, 5 nov. (askanews) - Infine con Ridemood, il fuori salone di Eicma, il cuore dell'evento espositivo continuerà a battere anche quest'anno in città attraverso un palinsesto di iniziative, collaborazioni ed eventi gratuiti coordinati da Eicma, che nei quartieri più vivi e significativi di Milano racconteranno l'anima e l'attitudine dell'universo a due ruote. Tanta passione e divertimento, "ma anche - ha concluso Dell'Orto - un'occasione unica al mondo per raccontare la storia delle imprese, l'impegno e gli investimenti in ricerca e innovazione che si celano dietro ogni prodotto. Il moto rivoluzionario che celebriamo oggi è proprio questo: un omaggio al dinamismo e alla capacità del nostro settore di spostare sempre più avanti i confini dello sviluppo tecnologico, di interpretare le sfide imposte dalla nuova domanda di mobilità e di evolvere il mondo delle due ruote, rivoluzionandolo".

All'inaugurazione sono intervenuti anche il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala, su delega del presidente Attilio Fontana, e il sottosegretario alla Presidenza con delega ai Rapporti con le Delegazioni Internazionali Alan Christian Rizzi. "Il mondo delle due ruote - ha detto vicepresidente di Regione Lombardia - economicamente conta un terzo dell'economia in Lombardia con 50.000 addetti. Un settore in controtendenza rispetto all'automotive, in crescita grazie a vari elementi, la passione per le due ruote: la tradizione e soprattutto tanta innovazione. In questa edizione troviamo molti più veicoli elettrici rispetto al passato, la direzione è quella giusta".