Eitan è sopravvissuto allo schianto grazie all'abbraccio del padre

AGI - "Per essere riuscito a sopravvivere al terribile impatto è probabile che il padre, che era di corporatura robusta, abbia avvolto con un abbraccio suo figlio". È quanto si apprende da fonti interne all'ospedale infantile Regina Margherita, dove è ricoverato in prognosi riservata Eitan, il bambino di 5 anni, unico sopravvissuto dell'incidente avvenuto ieri sulla funivia di Stresa. Il bambino israeliano è intubato e sedato. Ieri è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per la riduzione delle fratture. La prognosi resta riservata.