Eitan, indagata per sequestro anche nonna materna

·1 minuto per la lettura

Anche Etty Peleg, la nonna materna di Eitan Biran, è indagata dalla procura di Pavia per il sequestro del bambino di 6 anni unico sopravvissuto alla tragedia del Mottarone. Il piccolo, affidato dal tribunale alla zia paterna, è stato portato in Israele con un volo privato dal nonno Shmuel Peleg, indagato anche lui per sequestro di persona aggravato.

"La famiglia Peleg tiene Eitan come un detenuto in una prigione di Hamas", accusa in un'intervista a N12 da Or Nirko, zio del piccolo. L'uomo è il marito di Aya Biran, affidataria in Italia di Eitan. "Tengono il bambino - ha denunciato lo zio - come vengono tenuti i soldati israeliani nelle prigioni di Hamas".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli