El Salvador, procura ricorre contro assoluzione donna per aborto

Bea

Roma, 7 set. (askanews) - La procura di El Salvador ha annunciato il ricorso contro l'assoluzione di una giovane donna per omicidio ai danni del suo feto nato morto, preannunciando un terzo processo contro la ragazza nel Paese centroamericano estremamente conservatore.

Evelyn Hernández è stata assolta in appello ad agosto dopo che i giudici di primo grado l'avevano condannata a 30 anni di carcere. Hernández, 21 anni, ha sempre sostenuto che è stata violentata, ancora minorenne, dal membro di una gang e non si era accorta della gravidanza fino a quando non ha avuto un aborto spontaneo, a inizio 2016. (Segue)