Elemosiniere del Papa: "Aprire i monasteri ai profughi"

webinfo@adnkronos.com

Appello dell'Elemosiniere del Papa: "Aprite le vostre case, le vostre canoniche, i vostri palazzi. C’è lo spazio. Ci sono le risorse. Se monasteri e case religiose accogliessero almeno una persona o almeno una famiglia, a Lesbo non troveremmo nessuno". Lo ha evidenziato il cardinale Konrad Krajewski, dall’aeroporto di Fiumicino come riferisce il Sir, dove stamani sono arrivati 33 profughi di diversa nazionalità (Afghanistan, Camerun e Togo) grazie ai corridoi umanitari da Lesbo e Samos.