Elena Del Pozzo, domani l’udienza di convalida per Martina Patti

(Adnkronos) - Martina Patti, la 23enne accusata dell'omicidio della figlia Elena, di 5 anni, sarà sottoposta, in carcere, all'interrogatorio di garanzia per la convalida del suo fermo. L'udienza è stata fissata per le 09.30 dal Giudice per le indagini preliminari Daniela Monaco Crea. L'indagata è accusata di omicidio premeditato pluriaggravato e occultamento di cadavere. Sempre domani, a partire dalle 08.30, sarà eseguita l'autopsia sul corpo della bambina nell'obitorio dell'ospedale Cannizzaro di Catania. La Procura e l'avvocato Gabriele Celesti, che difende la donna, hanno nominato i propri consulenti di parte.

Intanto l'avvocato Gabriele Celeste, il legale della donna, si è rifiutato di commentare le affermazioni di Alessandro Del Pozzo che ha accusato l'ex convivente di aver ucciso la loro figlia. "Nessun commento, sono le dichiarazioni di un padre che meritano anche umana comprensione, ma non commenti. Non sono questi il momento e la sede", ha detto il legale.

L’avvocato Celeste, inoltre, ha reso noto di aver sentito la sua assistita in videoconferenza. "Sta bene - dice-è molto provata e quando parla di sua figlia è travolta dall'emozione e piange e non ha aggiunto altri particolari rispetto alle dichiarazioni già rese". L'avvocato ha precisato che domani mattina non ci sarà invece l'autopsia, ma soltanto l'incarico ai periti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli