Elena Fattori lascia il M5s: “Il Movimento è cambiato”

elena fattori lascia m5s

Da tempo considerata tra i dissidenti del partito, Elena Fattori ha deciso di abbandonare definitivamente il Movimento 5 Stelle per passare al Gruppo Misto. “Non ho abbandonato la nave, è il capitano che mi ha lasciata senza pane e acqua” ha detto la senatrice giustificando il suo addio al Movimento 5 Stelle confermando però il proprio appoggio al partito. Inevitabile la stoccata al capo politico Luigi Di Maio, già accusato di non essere un “buon mediatore

Elena Fattori lascia il M5s

Da più di un anno, senza peraltro che nessuno me lo abbia comunicato ufficialmente, sono sotto procedura disciplinare la cui conclusione ancora non vede luce” ha scritto la senatrice che sul suo blog ha deciso di approfittarne per togliersi qualche sassolino dalla scarpa in relazione al suo rapporto con il Movimento 5 Stelle che a suo parere l’avrebbe abbandonata: “Non ho mai ottenuto risposta ai miei appelli sui provvedimenti ai quelli ero maggiormente sensibile come i Decreti Sicurezza“.

La stoccata a Di Maio

Sono stata isolata perché l’involuzione del Movimento 5 Stelle di oggi, molto diverso da quello che conoscevo e nel quale sono cresciuta, è fatto di deroghe ai principi originari e di assenza di condivisione. Il potere – dice Fattori – evidentemente cambia e snatura le persone che non hanno spessore per affrontarlo con giusto distacco e con in mente una visione e degli obiettivi“. Ciò che Elena Fattori recrimina, dunque, è il cambiamento del Movimento la cui linea non sarebbe più compatibile con i suoi ideali: “Sarò la portavoce di chi crede ancora in alcuni valori al di là delle bandiere“.