Eleonora Brigliadori contro Conte: “Esco quando e quanto mi pare”

GiuseppeConteEleonoraBrigliadori

Con un post via social Eleonora Brigliadori si è scagliata contro il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, dichiarando di non credere all’emergenza Coronavirus e di non essere disposta a seguire le direttive previste per il contenimento.

Eleonora Brigliadori contro Giuseppe Conte

I messaggi di Eleonora Brigliadori sull’emergenza Coronavirus hanno sollevato un putiferio in rete, dove tantissime persone hanno replicato con centinaia di messaggi contro l’attrice (riempiendola, per lo più, d’insulti). Eleonora Brigliadori ha dichiarato di non essere assolutamente d’accordo con la decisione del governo a proposito dell’emergenza Coronavirus, ovvero di bloccare l’intera Italia nella speranza di limitare il numero dei contagi. “Inorridisco all’annuncio di Conte. Parole false che sanciscono un’unica cosa: che la libertà è stata calpestata!!! Asservita al potere economico a cui questi politici hanno sottoposto la propria mancanza totale di moralità“, ha scritto l’attrice.


In tanti le hanno dato contro cercando di farla ragionare, ma al momento sembra che Eleonora Brigliadori sia intenzionata a mantenere il proprio punto di vista. “Io uscirò quando e dove vorrò”, ha anche concluso l’attrice. Nella serata del 9 marzo il presidente del Consiglio ha deciso di far sì che le regioni di tutta Italia diventassero zona rossa e che quindi le persone costrette a spostarsi (per motivi necessari) lo attestassero con un’autocertificazione. Conte ha dichiarato anche quanto la situazione sia grave e quanto richieda l’impegno da parte di tutti i cittadini, invitati a restare il più possibile a casa per evitare la diffusione del virus.