Eleonora Leoncini lo aveva affermato durante un intervento in una seduta comunale

·1 minuto per la lettura
Coronavirus Bergamo esercito bare
Coronavirus Bergamo esercito bare

L’assessore ai Servizi cimiteriali del Comune di Bergamo Giacomo Angeloni ha depositato ai carabinieri di Bergamo una denuncia nei confronti di Eleonora Leoncini, consigliera comunale della Lega a San Casciano, in Toscana, rea di aver dichiarato che “i camion con le bare erano una fake news”. Queste le parole della consigliera durante un intervento in una seduta comunale online. Ovviamente si riferiva alle immagini della primavera scorsa. “Il discorso dei camion militari di Bergamo è una fake news, che è stata svelata. Erano foto scattate nel passato”.

“Fake news i camion con le bare”

Dopo le parole, come è facile immaginare, sia Angeloni, sia il sindaco di Bergamo Giorgio Gori – come del resto il Pd nazionale -, avevano prospettato una querela. Provvedimento che non si è fatto attendere molto, da che nella giornata di venerdì primo gennaio la Giunta del Comune di Bergamo, ha deliberato di procedere per le vie legali e oggi l’assessore competente ha proceduto con la querela.

A marzo, durante la prima ondata di Coronavirus in Italia, il numero dei morti era salito vertiginosamente nella provincia di Bergamo e anche i forni crematori erano allo stremo. Per questo motivo era stato richiesto l’intervento dell’esercito affinché trasportasse alcune bare in altre regioni. Si trattava di circa 60 bare prelevate dai militari che ne porteranno 31 a Modena e le altre in diverse città tra cui Acqui Terme, Domodossola, Parma e Piacenza.

In quella occasione fonti dell’amministrazione comunale hanno spiegato che con il trasferimento Bergamo è potuta tornare alla normalità nella gestione dei defunti.