Elettori M5s contestano senatori leghisti: traditori mafiosi

Rea

Roma, 20 ago. (askanews) - Un gruppetto di militanti M5s sta contestando duramente i senatori leghisti che entrano a palazzo Madama. "L'Italia non è vostra, non è di Cosa Nostra"; "Mafiosi traditori" ; "Tornate al Papeete" ; "Tornate in Padania", il tenore degli slogan. Applausi invece per Buffagni e altri esponenti 5 stelle.