Elettra Lamborghini avrà una statua di cera al Madame Tussauds di Amsterdam

·1 minuto per la lettura
(Photo by Stefano Guidi/Getty Images)
(Photo by Stefano Guidi/Getty Images)

La cantante Elettra Lamborghini verrà rappresentata con una statua di cera presso il museo Madame Tussauds di Amsterdam. Un riconoscimento prestigioso, dal momento che si tratta della prima celebrità italiana ad aver una propria rappresentazione nel museo delle cere olandese.

"Abbiamo rilevato una crescita nel numero dei turisti italiani sia nella capitale che presso il nostro museo e proprio per questo abbiamo deciso di rappresentare un personaggio italiano", ha fatto sapere Quinten Luykx, direttore generale di Madame Tussauds Amsterdam.

"Il turismo straniero rappresenta per noi circa il 70% dei visitatori totali di cui il 12% è di nazionalità italiana, di età media tra i 20 e 25 anni".

GUARDA ANCHE: Elettra Lamborghini hot...con un peluche

Secondo il global brand team del museo, Elettra Lamborghini è personaggio molto popolare non solo tra il pubblico di giovani italiani ma anche di quelli olandesi, dopo il matrimonio con il dj Afro Jack, originario dei Paesi Bassi.

L'ereditiera si è recata al Madame Tussauds di Amsterdam dove ha posato per oltre tre ore per gli scultori, che hanno preso le sue misure, scattato centinaia di foto e rilevato tutti i dettagli utili alla creazione della statua. La realizzazione richiederà mesi di lavoro e un costo che si aggira intorno ai 250.000 euro. Sono circa 20 le persone che lavoreranno per la creazione di ogni statua.

La scultura verrà presentata in Italia da Elettra Lamborghini a maggio e verrà poi collocata in estate nel museo, Music Area, in compagnia di Beyoncé, Ariana Grande e Justin Bieber.

GUARDA ANCHE: Elettra Lamborghini super sexy: la tuta attillatissima è hot

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli