Elettra Lamborghini: come ha reagito la famiglia difronte alla sua scelta di diventare famosa

Elettra Lamborghini
Elettra Lamborghini

Elettra Lamborghini ha sempre sognato di sfondare all’interno del mondo dello spettacolo nonostante la sua famiglia l’abbia a lungo ostacolata. Per la prima volta suo padre, Antonio Lamborghini, ha svelato come sarebbero andate esattamente le cose.

Elettra Lamborghini: il successo

Elettra Lamborghini ha sempre sognato di diventare una star fin da quando era bambina e, a quanto pare, ha capito prestissimo che non avrebbe voluto prendere in mano le redini della sua famiglia. Il papà dell’ereditiera, Antonio Lamborghini, ha svelato che tutti in famiglia avrebbero provato a ostacolarla e che lei, nonostante tutto e tutti, sia riuscita da sola e con massima serietà a portare avanti i suoi obiettivi.

“Eravamo tutti contrariati, ma non c’era nulla da fare: Elettra stava al computer tutto il giorno, studiava il personaggio che voleva diventare, cercava i contatti con i manager”, ha dichiarato il papà di Elettra Lamborghini, e ancora: “La serietà con la quale ci si è dedicata ha spiazzato anche me (…) È stata brava, ha avuto ragione lei”. Oggi Elettra Lamborghini è senza dubbio uno dei volti più in vista del panorama televisivo italiano e in tanti sono curiosi di sapere cosa le riserverà ancora il futuro.

L’amore

Per quanto riguarda la vita privata, l’ereditiera è felicemente sposata dal 2020 con Dj Afrojack. I due al momento fanno la spola tra l’Olanda e l’Italia, ma Elettra Lamborghini ha confessato che non le dispiacerebbe avere presto un figlio insieme a suo marito.

“Quando diventerò mamma voglio essere la migliore del mondo: voglio fare le cose perbene, dare a mio figlio tutto il tempo e le attenzioni di cui avrà bisogno. E adesso sarebbe impossibile. Ma non c’è fretta, siamo ancora giovani”, ha confessato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli