Elezione dei comitati degli italiani all’estero (COM.IT.ES.) 2021

·3 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 29 lug. (askanews) - I connazionali residenti all'estero saranno chiamati a votare per le elezioni dei Com.It.Es., che si terranno entro la fine del 2021 (articolo 14, comma 3, del decreto-legge n. 162 del 30 dicembre 2019, convertito in legge n. 118 del 28 febbraio 2020).

Cosa sono i Com.It.Es. e cosa fanno? I Comitati degli italiani all'estero (Com.It.Es.) sono organi di rappresentanza della collettività italiana nei rapporti con le rappresentanze diplomatico-consolari e operano per l'integrazione della comunità italiana residente nel Paese straniero in cui si trovano.

Da chi sono eletti? Sono eletti direttamente dai connazionali residenti all'estero in ciascuna circoscrizione consolare ove risiedono almeno tremila connazionali

Chi può votare? A questo importante appuntamento elettorale potranno partecipare i cittadini italiani maggiori di 18 anni, residenti nella circoscrizione consolare e che hanno fatto domanda di iscrizione all'AIRE (anagrafe degli italiani residenti all'estero) nella circoscrizione consolare in data anteriore al 3 giugno 2021.

Come si vota? Il voto si svolge per corrispondenza, ma - a differenza delle elezioni politiche e dei referendum - il plico elettorale viene spedito SOLTANTO agli elettori che abbiano presentato espressa richiesta di iscrizione nell'elenco elettorale per le elezioni dei Comites ENTRO E NON OLTRE IL 3 NOVEMBRE 2021.

(I connazionali che debbono effettuare l'aggiornamento del proprio indirizzo di residenza dovranno provvedere utilizzando il portale Fast It). I cittadini italiani residenti all'estero e iscritti AIRE possono iscriversi sin da ora nell'elenco elettorale per le elezioni dei Comites del proprio Consolato attraverso il portale dei servizi consolari Fast It, selezionando la funzione dedicata alle elezioni: "Domanda di iscrizione nell'elenco elettorale per le elezioni dei Comites".

In alternativa il cittadino potrà far pervenire il modulo cartaceo per l'iscrizione nell'elenco elettorale per le elezioni dei Comites in uno dei seguenti modi: 1. consegnandolo di persona, muniti di documento di identità, presso la Cancelleria Consolare durante gli orari di apertura al pubblico; 2. inviandolo per posta cartacea insieme a fotocopia di un documento di identità comprensivo della firma del titolare all'Ambasciata d'Italia; 3. inviandolo per posta elettronica (mail ordinaria o PEC), insieme a copia del documento d'identità, comprensivo della firma del titolare.

Sperimentazione del voto in via digitale: L'Ambasciata italiana a Berlino partecipa alla sperimentazione del voto in via digitale. Tutti gli elettori che richiederanno l'iscrizione nell'elenco degli elettori per le elezioni dei Comites per il tramite del portale Fast it oltre a ricevere il plico elettorale al proprio domicilio saranno automaticamente abilitati alla piattaforma di voto elettronico.

Tuttavia per poter partecipare alla sperimentazione del voto in via digitale, al momento dell'accesso alla piattaforma per esprimere il voto l'elettore dovra' essere in possesso delle credenziali Spid di primo livello (sistema pubblico identita' digitale, www.spid.gov.it) per assicurare la sua identificazione univoca.

Il voto espresso in modalità digitale ha valore esclusivamente sperimentale e non sarà conteggiato in sede di scrutinio. Pertanto gli elettori che partecipano alla sperimentazione dovranno votare anche per corrispondenza. Il voto per corrispondenza sarà infatti l'unico giuridicamente valido.

Chi può essere eletto? Sono eleggibili i cittadini italiani residenti nella circoscrizione consolare e iscritti all'AIRE, e candidati in una delle liste presentate, e che siano in possesso dei requisiti per essere candidati alle consultazioni elettorali amministrative. La candidatura è ammessa soltanto in una circoscrizione e per una sola lista.

Dal ventesimo al trentesimo giorno successivo alla data di indizione delle elezioni possono essere presentate le liste dei candidati (nella circoscrizione consolare di Berlino, la presentazione di ciascuna lista dovrà essere sottoscritta da un numero di elettori non inferiore a cento).

Per sottoscrivere le liste dei candidati è necessario essere in possesso dei requisiti per poter votare (es.: iscrizione AIRE, residenza in questa circoscrizione consolare da almeno 6 mesi rispetto alla data delle elezioni).

Le firme, per essere considerate ammissibili ai fini della presentazione delle liste, dovranno essere autenticate. Le firme di elettori che compaiono in più di una lista sono considerate nulle. Informazioni più dettagliate sulla presentazione delle liste e la loro sottoscrizione saranno pubblicate quando le Elezioni saranno indette formalmente.­

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli