Elezioni 2020: tutte le regioni chiamate al voto

Elezioni 2020 regioni

Il 2020 si prospetta essere un anno molto impegnativo per la politica, sono infatti otto le regioni che dovranno eleggere il loro governo regionale nel corso di questo anno. Le apri fila sono state l’Emilia Romagna e la Calabria, che il 26 gennaio hanno visto i cittadini eleggere il nuovo presidente della regione, seguiranno durante la primavera altre sei regioni. I risultati di queste elezioni regionali saranno di fondamentale importanza per la scena politica dell’Italia, che potrebbero far traballare la stabilità dell’attuale esecutivo targato Partito Democratico-Movimento Cinque Stelle.

Lo scenario dei sondaggi infatti sembra evidenziare uno situazione di cambiamento di preferenza di voto dei cittadini. Il centrodestra sembra essere in netta crescita.

elezioni 2020: le regioni

Saranno complessivamente otto le regioni che eleggeranno il nuovo presidente della regione nel 2020. Le uniche date certe sono quelle dell’Emilia Romagna e della Calabria del 26 Gennaio 2020. Per le restanti sei la data è ancora da definirsi, ma sono comunque stimate per i mesi di maggio o giugno. Le regioni che vedranno portare i propri residenti al voto sono dunque otto:

  • Emilia Romagna – 26 gennaio
  • Calabria – 26 gennaio
  • Marche – maggio /giugno (da definire)
  • Liguria – maggio /giugno (da definire)
  • Campania – maggio /giugno (da definire)
  • Puglia – maggio /giugno (da definire)
  • Veneto – maggio /giugno (da definire)
  • Toscana – maggio /giugno (da definire)

I risultati di queste elezioni saranno molto importanti per l’attuale esecutivo che potrà vedersi supportato o potrà vedere minacciata la sua stabilità.