Elezioni 2022, Berlusconi e il 'consiglio': "Votate Pd se..."

(Adnkronos) - "Se siete soddisfatti di come vanno le cose in Italia, il 25 settembre andate al mare o votate Pd...". Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, in vista delle elezioni politiche 2022 del 25 settembre si esprime così durante un collegamento telefonico con la presentazione delle liste del partito in Abruzzo.

"Se ritenete di pagare le tasse giuste, se i vostri stipendi sono adeguati, se la burocrazia non è un problema, se pensate che la giustizia funzioni, se vi sentite sicuri, se i collegamenti e le altre infrastrutture vi soddisfano, allora il 25 settembre potete anche stare a casa, andare al mare se è una bella giornata, o addirittura votare per il Partito democratico", dice Berlusconi.

"Se invece come me pensate che tutte queste cose debbano cambiare radicalmente, che occorra una profonda inversione di rotta per far ripartire l’Italia, allora il 25 settembre dovete superare la pigrizia, la delusione per la politica, lo scoraggiamento, andare a votare, scegliendo naturalmente Forza Italia", aggiunge.

"Cari amici, il centrodestra è avviato a vincere le prossime elezioni e a governare l’Italia per i prossimi anni. Ma il centro-destra non è tutto uguale. Siamo un’alleanza solida e leale. Ma solo noi nella nostra coalizione rappresentiamo il centro liberale, cristiano, garantista, europeista, atlantista. Il centro del Partito Popolare Europeo che siamo orgogliosi di rappresentare in Italia", afferma ancora.

"Siamo l’unica forza politica di centro che avrà un ruolo nei prossimi anni nel governo del paese. Tanto più grande sarà il consenso a Forza Italia, tanto più il futuro governo avrà un profilo moderato ed europeista. Un profilo rassicurante per i mercati e i nostri partner europei. E noi potremo mettere in atto i nostri grandi progetti per il rilancio dell’Italia", spiega Berlusconi.