Elezioni 2022, Berlusconi: "Tema premiership non mi appassiona"

(Adnkronos) - Quello del candidato premier è "un tema che non mi appassiona. Non mi sembra che a sinistra abbiano indicato alcun candidato". Lo dice Silvio Berlusconi al 'Corriere della sera', spiegando: "Io non riesco ad appassionarmi a questo problema, e non credo appassioni gli italiani. Agli italiani interessano le nostre proposte per uscire dalla crisi, per dare speranze ai giovani e sicurezza agli anziani, per ridurre le tasse e creare occupazione, per tagliare la burocrazia, per difendere l’ambiente".

Il leader di FI risponde sul fatto che gli sarebbe stata offerta la presidenza del Senato come 'ricompensa' per la caduta del governo Draghi: "Ricompensa ? Vuole scherzare? Io non ho bisogno di alcuna ricompensa?", replica aggiungendo: "Naturalmente chi ha voluto indicarmi per la seconda carica dello Stato ha compiuto un atto di riguardo e di amicizia nei miei confronti che apprezzo particolarmente. Devo però aggiungere che non sono in alcun modo interessato a quel ruolo".

Berlusconi, tra l'altro, spiega: "Giorgia Meloni sarebbe un premier autorevole, con credenziali democratiche ineccepibili, di un governo credibile in Europa e leale con l’Occidente. Allo stesso modo lo sarebbero Matteo Salvini, o un esponente di Forza Italia".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli