Elezioni 2022, Calenda: "Renzi? Porte aperte a tutti per discutere"

(Adnkronos) - "Renzi? Le porte sono aperte a tutti per discutere. Io ci ho pensato molto. E' del tutto evidente che la rottura in questa fase paga quasi sempre dal punto di vista dei numeri, ma non si fa politica per i numeri, si fa per fare qualcosa di buono per il Paese. Non credo che nessuno abbia mai messo veti dal punto di vista coalizione". Così Carlo Calenda in conferenza stampa con Enrico Letta e Benedetto Della Vedova dopo l'accordo raggiunto in vista delle elezioni politiche del 25 settembre 2022.

"Oggi si riapre totalmente la partita" dice il leader di Azione. "Siamo pienamente e totalmente soddisfatti del testo sottoscritto - sottolinea Calenda - Siamo solidi, compatti, andiamo a vincere queste elezioni. Niente è scritto. Quando uno si sente la vittoria in tasca di solito va a casa e finirà così. Oggi finisce ogni polemica, finisce il pre-partita, inizia la partita e la vinciamo". Quanto alla premiership, "chi farà il premier lo decideremo insieme".

Poi, su Twitter: "Per quanto ci concerne, l’accordo raggiunto oggi con il Pd è pienamente soddisfacente. Sia sul tema uninominali, sia sul tema punti programmatici. Da rigassificatore a no all’aumento delle tasse. E ora a combattere".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli