Elezioni 2022, Calenda a Salvini: "Tu pupazzo povero di Putin"

(Adnkronos) - "Matteo Salvini, scusa non richiesta è ammissione manifesta. Per esempio io sono convinto che tu sia stato un pupazzo di Putin. Uno che si metteva magliette con la sua faccia e insulta il PdR come lo vuoi chiamare? Magari non hai preso i soldi, sarai un pupazzo povero". Lo scrive il leader di Azione Carlo Calenda, commentando le parole del segretario della Lega Matteo Salvini che si è detto preoccupato per le parole di Mario Draghi sui "pupazzi prezzolati".